Archive for Νοέμβριος 2007

Come sei Bella….

                                                                                                   


Come sei bella
come sei bella
come sei bella
come sei bella
Ogni giorno che passa mi piaci di più
soprattutto mi piace pensare che tu
come me non ti senti mai schiava del tempo
e sai essere unica in ogni momento
e perché nei tuoi occhi rivedo me stesso
e mi sento già libero da ogni complesso
perché a te non importa di avere difetti
ma ti piaci lo stesso anche per questo sei bella
come sei bella
lo vedi come sei
come sei bella
Nella luce sottile del sole al mattino
rovistando con ordine nel tuo casino
quando fissi il tuo viso riflesso allo specchio
e ti passi col dito sulle labbra il rossetto
mi piace guardarti che non te ne accorgi
e spostare lo sguardo se poi tu mi guardi
per non farti cadere nella timidezza
quello strano timore di non essere bella
nel sorriso rubato alla notte vedi come sei
mentre muovi le mani distratte vedi come sei bella
come sei bella
perché segui l’istinto più della ragione
perché sai perdonare ogni mia distrazione
perché sei naturale anche se stai tra la gente
non ti lasci confondere dalle apparenze
anche quando la vita ti rende insicura
anche quando nel cuore c’è un po’ di paura
anche quando ti perdi nella tua incertezza
nella dolce amarezza vedi come sei bella
come sei bella
come sei bella
come sei bella
Forse non te lo aspettavi ma sai
così bella io non ti ho vista mai
fa che sarai quella che sei
come sei bella
come sei bella
come sei bella
come sei bella

Ricordati di me…..

 
 RICORDATI DI ME

Ricordati di me, questa sera che non hai da fare,
e tutta la città è allagata da questo temporale
e non c’è sesso e non c’è amore, ne tenerezza nel mio cuore.
Capita anche a te di pensare che al di là del mare
vive una città dove gli uomini sanno già volare,
e non c’è sesso senza amore, nessun inganno nessun dolore,
e vola l’anima leggera.
Sarà quel che sarà, questa vita è solo un’autostrada,
che mi porterà alla fine di questa giornata,
e sono niente senza amore, sei tu il rimpianto e il mio dolore
che come il tempo mi consuma.
Lo sai o non lo sai, che per me sei sempre tu la sola,
chiama quando vuoi, basta un gesto forse una parola,
che non c’è sesso senza amore, è dura legge nel mio cuore,
che sono un’anima ribelle.
Ricordati di me, della mia pelle, ricordati di te com’eri prima,
il tempo lentamente ti consuma.
Ma non c’è sesso e non c’è amore, ne tenerezza nel tuo cuore
che raramente s’innamora.
Ricordati di me, quando ridi, quando sei da sola,
fidati di me, questa vita e questo tempo vola.
Ah ah ah ah

                                                                                          

Il più Bel tappeto

 
 
 

Il piu’ Bel tappeto………….

Ha piovuto molto stanotte, si son aperte le fontane del cielo e la sua acqua purificante ha bagnato la terra. Il vento ha portato lontano la polvere. Il bosco festeggia. Sono uscita di casa per andare al mio lavoro. Un euforia insolita riempie il mio cuore. Mi sorprende quella lacrima di gioia che cerca di pulire il mio sguardo. Tutto pulito intorno… e’ come se una mano divina aveva deciso di pulire la grande citta’. L’aria e’ profumata di un sapore di bosco. Il vento accarezza il mio viso, fa scorrere il sangue con quella velocita’ del piacere. Il mio cuore batte forte. L’immagine davanti agl’occhi miei e’ stupenda. Tutte le stradine del mio quartiere sono vestite di festa. Un bellissimo tappeto da foglie colorate si distente da per tutto. Sotto i miei occhi tutta la bellezza della natura. Mi sento strana. Come posso permettermi di camminare su questa meraviglia. Ho paura di distruggere questa infinita bellezza. In punto di piede compio passi leggeri e brevi. Mi sento ballare la piu’ bella danza classica. Il mio cavagliere di danza e’ il vento. Ho una strana voglia, un desiderio amoroso profondo. Mi sento felice…

Quanta felicita’… nel mio essere di donna. Una strana speranza mi accoglie nel suo regno e mi fa volare… Le mie mani Ti cercano… La mia esistenza Ti sente… La fantasia Ti porta vicino. La mia pelle sente il Tuo ardente abbraccio. La mia memoria mi porta la dolcezza della Tua voce. L’anima mia canta l’inno del nostro Amore. Vivo un sogno… un sogno che vince il tempo. Mi sento dentro la luce di graditudine… per Te che hai la forza di regalarmi tanta felicita’. Graditudine per la Vita… che ha il potere di farmi sentire tutta questa bellezza.
Mi sento ricca… e’ mia tutta questa ricchezza di tesori preciosi ed innumerevoli… e’ tutta mia la ricchezza della Natura. Ammirazione profonda. Mi stupisce tutta questa semplicita’…
Mi perdo nella bellezza tra la realta’ e la fantasia, come un bimbo che per prima volta si e’ riuscito a vivere una favola. Sorride il mio cuore.
E’ Bella la Vita….

Continuo a camminare danzando con Te, su questo tappeto fatale. Mi sento fortunata…
Ho tanta voglia di cantare.Ha piovuto molto stanotte… e continua a piovere ancora gocce
di eterna felicita’. Son arrivata alla mia macchina. Non ho la voglia di andare al lavoro.
Mi siedo al volante. Chiudo gl’occhi e mi lascio trasportare dalla fantasia lontano, in altri posti. Mille immagini di bellezza insieme a Te. Ho camminato tutte le vie della nostalgia,
tra il Tuo abbraccio mi sentivo serena, aperto il cuore all’Amore. Ho sentito il Tuo calore…
il Tuo desiderio ha riscaldato la mia anima, il mio Amore mi apre le porte del Paradiso.
Mi sento piena di una Bellezza insolita, mi sento capace di Vivere. Sorride l’Anima, gode
in pieno la sua giovinezza. La mia mano cerca la radio… trovo la mia stazione preferita…
e come se qualcuno ha deciso di regalarmi la piu’ grande felicita’ stamattina… arriva quella canzone che parla di Noi… Una scelta perfetta completta il quadro del mio sentire…
Ascolto la nostra canzone d’Amor. Sento in me… la tua voce calda… che mi sussura
con quella tua dolce tenerezza: "non esiste la distanza.. per il cuore che sa amare"…

Lunapiena

 

…dalla Pelle al Cuore….

  
                    

Dalla Pelle al Cuore

Il sesso fa partire
l’amore fa tornar da te
e dalla pelle al cuore
che adesso sto davanti a te

So che mi perdonerai

mi devi perdonare
so che tu ce la farai

e dalla pelle al cuore
che devo ritornare
senza piω parole
senza farti male

e dalla pelle al cuore
e tu lo capirai
solo da uno sguardo
tu lo scoprirai

Non cerco comprensione
e lacrime che tu non hai
θ stata un’emozione
che mi ha rubato l’anima

Dolcissimo mio amore
e non mi ha fatto vivere
si apre il tuo portone
e adesso sei davanti a me

e dalla pelle al cuore
che devo ritornare
senza piω parole
senza farti male

e dalla pelle al cuore
e tu lo capirai
solo da uno sguardo
tu lo scoprirai

e dalla pelle al cuore
che devo ritornare
senza piω parole
senza farti male

mi perdonerai
mi perdonarai
mi devi perdonare sai
mi perdonarai

e dalla pelle al cuore
e tu lo capirai
solo da uno sguardo
tu lo scoprirai

e dalla pelle al cuore
che devo ritornare
senza piω parole
senza farti male

mi perdonerai
mi perdonarai
mi devi perdonare sai
mi perdonarai

Mi perdonerai…
                                                                                               
Antonello Venditti

GRAZIE…. perche’….

Grazie Perchè

soli grazie perché vivere ancora
non fa paura solo con te
grazie perché oh oh oh oh
anche lontano…
tendo la mano e trovo la tua…

Grazie perché
mi eri vicina
ancora prima di essere mia
e perché vuoi
un uomo amico
non uno scudo
vicino a te
grazie che vai
per la tua strada
piena di sassi come la mia….

grazie perché
anche lontano
tendo la mano
e trovo la tua….

Io come te vivo confusa
favole rosa… non chiedo più
Grazie perché
mi hai fatto sentire
che posso anch’io volare
senza di te…..

io mi riposo
dentro i tuoi occhi… 
 

Gianni Morandi & Amii Stewart
                                                                                                   

Aggiungi video a QuickList

Quando il Cuore…


Quando il Cuore

Cuore mio
Che te ne stavi lì confuso
e intimorito al buio fino a ieri
Cuore mio
Che novità ti stai slegando, divincolando
E non rispondo e non ragioni
e senza tante spiegazioni dici
Ormai è ora, ora

Quando il cuore non ha più paura
Quando il cuore non lo tieni più
Tu lo leghi tu, lo inchiodi e lui vola
Come il mio che non lo fermo più, come potrei
Oh, dimmi come potrei…
Oggi nasce il sole dentro le mie mani
Cosa me ne frega adesso,
se mi brucerò domani
No! non lo so se m’innamorerò
So soltanto che ora mi sento più vera, più sicura

Quando il cuore non ha più paura, cosa gli fai
Quando il cuore non ti ascolta più
Sfonda il muro e manda tutti affan gloria
Come il mio che non lo freno più, come potrei
Oh, dimmi come potrei…

Quando il cuore non ha più paura, cosa gli fai
Di sbagliare, di soffrire un po’, me ne pentirò
Meglio una ferita che sprecare la mia vita
A cercare in torno solo il grande amore eterno
No, se sei quello giusto non lo so
So che è nata una storia
e mi sembra più vera, più sicura
Perché il cuore non ha più paura…

Quando il cuore non ha più paura, cosa gli fai
E i consigli non li regge più
L’aria che respiri sembra molto più pura…
Quando il cuore non ha più paura dell’amore, cosa gli fai
Quando il cuore non ha più paura di sbagliare, cosa gli fai
Di soffrire un po’ per amore, cosa gli fai
Quando il cuore non ha più paura dell’amore.

Silvia Salemi
                                                                                                  

Liberi come il Sole…..

 
                                                                                                   
Liberi come Il Sole
Massimo di Cataldo

Ma quante sono le stelle io non le conto più
duemila fari nel buio chissà quale sei tu
e mi ricordo di noi ragazzi un bar
e tu che ridevi con noi
E’ stato l’ultimo inverno dell’86
quando una volta mi hai detto
"non ce la faccio sai"
ma guarda che faccia che hai, non sembri più te
che mi dicevi lo sai

Siamo nati liberi, liberi come il sole
liberi di decidere di vivere o morire
io non lo so però che senso ha
io non lo so…però…

E’ solo un viaggio sbagliato che ti ha portato via
nemmeno una settimana dall’ultima bugia
e mi ricordo di noi ragazzi in un bar
e tu che dicevi lo sai

Siamo nati liberi, liberi come il sole
liberi di decidere di vivere o morire
io non lo so però che senso ha
io non lo so…però…
La voglia di vivere
non ti ha fatto mai cambiare idea
è bruciato in un angolo il sogno di volare via

Siamo nati liberi, liberi come il sole
liberi di decidere di vivere o morire
io non lo so però che senso ha
io non lo so…però…

Quante sono le stelle io non le conto più
…chissà quale sei tu..

Aggiungi video a QuickList